Mese: Settembre 2022

Parco Archeologico di Venosa: nuovi orari dal 1° ottobre

Parco Archeologico di Venosa: nuovi orari dal 1° ottobre

Si comunica che dal 1 Ottobre il Parco Archeologico di Venosa sarà aperto secondo i seguenti orari:

  • dal lunedì al giovedì: dalle ore 9.00 alle ore 13.45;
  • venerdì e sabato: dalle ore 9 a un’ora prima del tramonto;
  • domenica: dalle ore 9 alle ore 13.45 (ad eccezione della prima domenica del mese, in cui in occasione dell’iniziativa ministeriale “Domenica al Museo”, il Parco rimarrà aperto dalle ore 9 a un’ora prima del tramonto e l’ingresso sarà gratuito).
Posted by Letizia Montanguolo in Comunicazioni
Domenica al Museo

Domenica al Museo

Il 2 ottobre torna l’appuntamento con la “domenica al museo”, l’iniziativa ministeriale che prevede l’ingresso gratuito nei musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali ogni prima domenica del mese.

Per tutti i dettagli su orari e modalità d’accesso degli Istituti afferenti alla Direzione Regionale Musei Basilicata consultare: www.cultura.gov.it/domenicalmuseo.

Posted by Letizia Montanguolo in Comunicazioni
GEP 2022 – Giornate Europee del Patrimonio

GEP 2022 – Giornate Europee del Patrimonio

Questo fine settimana si sono celebrate a Venosa le GEP 2022 – Giornate Europee del Patrimonio, con eventi ed appuntamenti organizzati all’insegna della sostenibilità e della biodiversità. L’iniziativa, sul tema “ARTE NATURA MITO”, ha portato i partecipanti di ogni età alla scoperta di odori e colori della natura tra i resti romani dell’antica Venusia: un’occasione per tutti per riscoprire il patrimonio culturale in un’ottica sostenibile, come eredità per il futuro.

Di seguito l’approfondimento del TGR Basilicata.

 

Posted by Letizia Montanguolo in Senza categoria
AVVISO – Questionario di rilevazione del grado di soddisfazione dei visitatori

AVVISO – Questionario di rilevazione del grado di soddisfazione dei visitatori

Fino al 5 novembre 2022 sarà possibile per i visitatori dei Musei e dei Parchi Archeologici della Basilicata rispondere al questionario on-line, con cui si intende misurare il loro grado di soddisfazione. Le opinioni espresse saranno utili per migliorare la qualità della visita e dei servizi offerti dai singoli istituti culturali.

Per compilare il questionario basta cliccare sui link che seguono:

Questionario di gradimento (IT)

Visitor satisfaction questionnaire (EN)

Posted by Letizia Montanguolo in Comunicazioni
IN VOLO SULL’ARCHEOLOGIA E SULLA BELLEZZA ITALIANA

IN VOLO SULL’ARCHEOLOGIA E SULLA BELLEZZA ITALIANA

I droni protagonisti della nuova campagna video del MiC

Trenta voli mozzafiato sull’archeologia e la bellezza italiana, dai luoghi più conosciuti e visitati a quelli meno noti, la nuova campagna del Ministero della cultura è un viaggio spettacolare che permette di guardare aree archeologiche, ville e complessi monumentali da un originale punto di vista.

Grazie alla nuova generazione di droni, piccoli, leggeri e agili, è stato possibile infatti sorvolare il patrimonio culturale italiano e cogliere dettagli inediti di 30 luoghi meravigliosi, tra cui il Parco Archeologico di Venosa, che custodisce i resti monumentali della colonia latina di Venusia, fondata nel 291 a. C. .

Di seguito il video che racconta le meraviglie della Basilicata e nello specifico lo spettacolare volo sul patrimonio archeologico di Venosa.

Il progetto è realizzato dall’Ufficio Stampa del MiC in collaborazione con la Direzione generale Musei, con la regia di Nils Astrologo, un giovane video artist che quest’estate ha girato l’Italia con droni di nuova generazione, che ben si prestano a documentare il patrimonio culturale nel rispetto delle norme di tutela ambientale e dei visitatori.

Per il Ministro Dario Franceschini questa campagna rappresenta “una nuova occasione per guardare il patrimonio culturale con uno sguardo inedito. Sono sicuro che queste immagini susciteranno in tanti la voglia di conoscere e visitare questi luoghi meravigliosi che tutto il mondo ci invidia”.

Per il Direttore generale Musei Massimo Osanna: “l’evoluzione tecnologica permette oggi di volare con maggiore semplicità sul patrimonio culturale, lo sguardo dall’alto è sempre stato fondamentale per la ricerca archeologica e la tutela del territorio”.

I video sono disponili sul sito del Ministero della Cultura alla pagina http://cultura.gov.it/involo e sul canale YouTube del MiC. Nelle prossime settimane saranno al centro di una campagna digitale condivisa con gli istituti protagonisti, con le comunità territoriali e con gli appassionati di fotografia.

Posted by Letizia Montanguolo in Progetti